VILLA MONASTERO RIAPRE I BATTENTI; LE PRIME INIZIATIVE IN PROGRAMMA

Giovedì 1 marzo Villa Monastero riaprirà al pubblico per la nuova stagione: nel mese di marzo il Giardino Botanico sarà aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00, mentre la Casa Museo sarà aperta venerdì, sabato, domenica e festivi sempre dalle 10.00 alle 17.00.

Durante le aperture straordinarie di gennaio e febbraio 2018 Villa Monastero ha registrato una buona affluenza con 1.439 visitatori, alcuni dei quali raggiunti grazie all’iniziativa Carnevale a Villa Monastero.

La stagione 2018 proseguirà come di consueto ricca di eventi e di iniziative: si parte giovedì 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della Donna, con l’opportunità offerta a tutte le donne di visitare gratuitamente Villa Monastero e, alle 15.00, di partecipare a una visita guidata alla Casa Museo a cura del Conservatore Anna Maria Ranzi.

Inoltre, fino a mercoledì 4 aprile, tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00, nello spazio espositivo di Villa Monastero è possibile visitare la mostra fotografica di Marco Beck Peccoz dedicata alla raffigurazione dei Sacri Monti prealpini, promossa da Sacro Monte Varese Musei e Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese e realizzata grazie al sostegno di Regione Lombardia.

L’ingresso allo spazio espositivo è compreso nel biglietto d’ingresso a Villa Monastero di 8 euro (5 euro solo il Giardino), l’ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di 10 persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni è di 5 euro (3 euro solo il Giardino); l’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati ICOM, possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna. Sono attive diverse convenzioni, che consentono ai visitatori di usufruire di altre riduzioni e agevolazioni.

“Anche quest’anno apriremo le porte di Villa Monastero per soddisfare gli svariati interessi dei nostri visitatori, con una particolare attenzione ai bambini e alle famiglie – commenta il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi Comi  Offriremo molteplici occasioni per scoprire le innumerevoli bellezze di questa storica dimora lariana e del suo rigoglioso Giardino Botanico. Come ogni anno abbiamo lavorato intensamente per essere pronti all’appuntamento, sempre con il preciso obiettivo di far scoprire Villa Monastero ai cittadini della nostra provincia e ai turisti provenienti da tutto il mondo”.

 

 

Per informazioni:

www.villamonastero.eu
www.facebook.com/villamonasterolc
www.instagram.com/villamonastero.

 

By | 2018-03-08T17:44:34+00:00 26 febbraio 2018|News|